Ponte Immacolata 2022 a Matera e nei Sassi.

 

Cosa fare nella città della cultura.

 

ponte immacolata matera 2022

 

Ponte dell’Immacolata nei Sassi di Matera

Nell’anno 2022 l’8 dicembre cade di giovedì, si preannuncia, quindi, un gran ponte per conoscere la città dei Sassi.

 

Il centro storico materano è già addobato per le feste natalizie e si prepara ad accogliere anche i viaggiatori in visita al Presepe Vivente.

 

Da vedere nelle giornate del ponte dell’8 dicembre

Le cose da visitare nel territorio materano in questo periodo sono molte.

 

I 2 Sassi, tra l’altro, appaiono davvero affascinanti e donano pace e serenità ai viandanti.

 

Ci sono, poi, tante novità da non perdere.

 

Vediamo in dettaglio i siti di maggiore interesse e le attrazioni da vedere a Matera e nei Sassi:

 

  • I mercatini di Natale, sparsi per la zona alta del centrto storico;

 

  • Le giornate dedicate alle fiere dell’eno-gastronomia;

 

  • Le luminarie, tanto belle, fra le vie della città e dei rioni antichi;

 

  • Gli appuntamenti serali con i giocolieri e gli artisti di strada;

 

  • Le serate in musica, presso l’Auditorium in centro;

 

  • Le nuove idee regalo di artigianato artistico nei quartieri Sassi.

 

Dove andare durante il Ponte dell’Immacolata concezione

Se vuoi conoscere la storia di Matera conviene fare un tour guidato e andare su e giù per i rioni antichi.

 

Di sicuro interesse sono i siti archeologici che troverai sia nel Sasso Barisano che nel Sasso Caveoso, come:

 

  • Cisterne ipogee per la raccolta delle acque,

 

  • Anfratti rupestri,

 

  • Case tipiche in  grotta, scavate nella roccia materana,

 

  • Chiese rupestri affrescate con i volti dei Santi del periodo medievale,

 

  • Sotterranei di varie zone di Matera che raccontano la vita di una civiltà antichissima.

 

..e tanto altro ancora.

 

Posticini romantici a Matera dove andare la sera

Sono diversi, inoltre, i posticini da visitare per una breve pausa culinaria.

 

Magari per fare un apericena su uno scorcio fantastico, o una cenetta a lume di candela in una grotta rupestre.

 

Nei Sassi c’è solo l’imbarazzo della scelta.

 

Artigianato di Matera di sera

Il periodo di dicembre e gennaio sono ideali per conoscere le tradizioni artigianali nei Sassi.

 

Un mestiere arcaico trasmesso da padre in figlio, che oggi acquisisce grande valore sociale, oltre che artistico.

 

Opere in cartapesta, lavorazioni in ceramica, creazioni in terracotta dedicate a tutti gli appassionati di arte antica autoctona.

 

Nel periodo del ponte dell’Immacolata, sino a tarda sera, resta aperta la Bottega storica dei Sassi.

 

In via Madonna de Idris resta accesa una lucetta che traspare da una piccola grotta.

 

Lì, difatti, c’è ancora chi plasma le proprie composizioni come si faceva una volta.

 

E realizza con le proprie mani:

 

 

 

…ed innumerevoli composizioni dal sapore antico.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *